Guendalina Talbot Borghese

Guendalina Talbot Borghese
Autore: 

Pietro Tenerani (Torano di Carrara 1789 - Roma 1869)

Tipologia : 
Scultura
Anno: 
1840 circa
Materia e tecnica: 
modello in gesso del busto in marmo
Dimensioni: 
h 73,5 cm
Provenienza: 
Roma, Galleria Doria Pamphilj
Inventario: 
MR 43244

La colta e cosmopolita Guendalina Talbot dei conti di Shrewsbury sposò a Roma Marcantonio Borghese nel 1835. Fervente cattolica, si dedicò all’assistenza dei malati e alle opere di carità con l’istituzione di asili infantili, scuole popolari e agrarie. Tenerani eseguì il suo busto postumo interpretando l’austerità caritatevole della giovane donna scomparsa nel 1840 poco più che ventenne.

Opere della sala

La sala

Piano II - Sala 11 "I volti e le Storie. Ritratto di governo" © Mimmo Frassineti

(sale 10 – 11 – 12 – 13 – 14 – 15)

La galleria di ritratti ospitata negli ambienti del cosiddetto appartamento Braschi, al secondo piano, racconta tante vicende individuali, tasselli di un grande puzzle sulla società romana tra Seicento e Ottocento, in cui agivano consuetudini e pregiudizi, passioni e sentimenti.

Potrebbe interessarti anche