Maria Maddalena Morelli, in Arcadia Corilla Olimpica

Maria Maddalena Morelli, in Arcadia Corilla Olimpica
Autore: 

Cristopher Hewetson (Kilkenny 1734 – 1798)

Tipologia : 
Scultura
Anno: 
1776
Materia e tecnica: 
marmo
Dimensioni: 
h 65 cm
Inventario: 
Dep Arc 173

Maria Maddalena Morelli, poetessa improvvisatrice dai liberi costumi, e il suo giovane amante Luigi Gonzaga, sostenitore delle idee illuministe, furono acclamati nell’Accademia Letteraria dell’Arcadia nel gennaio 1775. Apprezzati dagli ambienti anticonformisti della capitale e protetti da aristocratici inglesi, furono ritratti da Hewetson, lo scultore più famoso dell’epoca, autore del ritratto ufficiale di Clemente XIV.

Opere della sala

La sala

Piano II - Sala 11 "I volti e le Storie. Ritratto di governo" © Mimmo Frassineti

(sale 10 – 11 – 12 – 13 – 14 – 15)

La galleria di ritratti ospitata negli ambienti del cosiddetto appartamento Braschi, al secondo piano, racconta tante vicende individuali, tasselli di un grande puzzle sulla società romana tra Seicento e Ottocento, in cui agivano consuetudini e pregiudizi, passioni e sentimenti.

Potrebbe interessarti anche