Un sabato di emozioni

Visto che il 1 maggio cade di domenica, quest’anno, perché non concedervi un week end da turisti a Roma? L’invito è rivolto ai cittadini di questa splendida città, ovviamente, ma va esteso a tutti coloro che abbiano voglia di scoprire la varietà e diversità della offerta culturale a Roma, anche solo concentrandosi in un singolo luogo.
Prendete Palazzo Braschi, ad esempio.
Nella sola giornata di sabato potrete vedere le tre splendide mostre attualmente in programmazione: il bianco e nero fotografico degli scatti di Mario Giacomelli, i gioielli di   Bulgari, gli acquerelli di Thomas con scene della Roma popolare dell’Ottocento.

Ma se volete volare con la fantasia e le parole di un viaggio sentimentale, allora non perdetevi la presentazione del libro Irish Rome, di Vittorio e Roswitha Di Martino, alle ore 11:00 nel Salone d’Onore.

Non siete ancora sazi? In tal caso venite alle 17:00 nella sala del primo piano del Museo che ospita uno degli incontri con i Curatori del museo, nell’ambito del ciclo “Emozioni da collezione”, dal titolo Roma quasi ieri.
E indovinate di cosa si parlerà: di un angolo di Roma ritratto nel ‘700 dal pittore G. Van Wittel e ancora oggi riconoscibile, sebbene profondamente alterato dal tempo e dalle molte trasformazioni della città moderna.

Poi però, domenica, concedetevi una giornata di tutto riposo. Mi raccomando!