Edutainment

Divertirsi imparando: una bella sfida che il Museo di Roma ha raccolto. Si parla da anni di cambiare la percezione diffusa di museo da luogo dell’educazione e della formazione scientifica a luogo di divertimento e apprendimento al tempo stesso. Ma, nonostante gli sforzi e le belle idee messe in campo, ancora oggi per molti giovani Museo è sinonimo di noia e, in linea di massima, rappresenta uno spazio che non appartiene loro, totalmente avulso dal loro immaginario e privo di appeal.

Ora però qualcosa sta cambiando, perché si è finalmente capito che i giovani non possono essere meri spettatori ma devono essere coinvolti direttamente nell’esperienza museale, cogliendo il significato profondo, la mission del museo, che è in primo luogo l’accoglienza e la trasmissione del sapere.

E in questo sforzo il Museo di Roma è in prima linea, pronto ad accogliere e ad ascoltare le suggestioni e le proposte di chi lo visita. Perché il museo, in fondo, non è tanto un luogo quanto piuttosto la comunità delle persone che in esso interagiscono.