Museo di Roma

menu di accesso facilitato

vai direttamente a:
contenuto. cerca, sezione. lingue, menu. servizi, menu. principale, menu. percorso, menu. piedipagina, menu.

Home > Eventi > Omaggio a Giuseppe Gioachino Belli
07/09/2013

Omaggio a Giuseppe Gioachino Belli

Roma e la grande cultura italiana ed europea dell'Ottocento
Cortile di Palazzo Braschi
Tipologia: Incontri

A 150 dalla morte del poeta il Centro Studi Giuseppe Gioachino Belli in collaborazione con Roma Capitale, Assessorato alla Cultura, creatività e promozione artistica - Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, organizza un omaggio al poeta con un ciclo di celebrazioni.

Sono stati 2.279 i sonetti romaneschi che il poeta Giuseppe Gioachino Belli compose nel corso della sua vita, tra il 7 settembre 1791 e il 21 dicembre 1863. È la produzione più corposa della letteratura italiana in dialetto dell'Ottocento, un documento di inestimabile valore poetico, linguistico, storico, antropologico, testimonianza e risultato dell’incontro fra Roma e la grande cultura italiana ed europea.

L’evento, nel giorno della nascita del poeta, costituisce l’inizio di un ciclo di celebrazioni dei 150 anni dalla morte del poeta a cura del Centro Studi Giuseppe Gioachino Belli in collaborazione con Roma Capitale, Assessorato alla Cultura, creatività e promozione artistica - Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali (Museo di Roma e Museo Napoleonico), l’Università di Roma, l’Università degli Studi Tor Vergata, l’Università degli Studi Roma Tre e altre istituzioni (l’Istituto Nazionale di Studi Romani, l’Istituto Nazionale della Grafica, l’Archivio Storico Capitolino, la Biblioteca di Storia moderna e contemporanea, la Fondazione Besso, il Comune di Morrovalle).

Introducono:
Flavia Barca, Assessore alla cultura, creatività e promozione artistica di Roma Capitale
Claudio Parisi Presicce, Sovrintendente capitolino ai Beni Culturali
Pier Luigi Mattera, Direttore del Museo di Roma
Marcello Teodonio, Presidente del Centro Studi Giuseppe Gioachino Belli

Partecipano interpretando alcuni sonetti del Belli
Gianni Bonagura, Anna Lisa Di Nola, Paola Minaccioni, Stefano Messina e il maestro Pino Cangialosi

Il calendario proporrà un convegno in otto sessioni (tra Settembre e Dicembre 2013), l’emissione di un francobollo celebrativo insieme con l’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato (Sabato 19 ottobre 2013*), due incontri al Teatro Argentina (mercoledì 27 novembre e mercoledì 11 dicembre 2013*) e l’inaugurazione di una lapide commemorativa a Palazzo Poli dove Belli scrisse i suoi sonetti (lunedì 2 dicembre 2013*).

* le date sono da confermare

Informazioni

Luogo
Museo di Roma, Cortile di Palazzo Braschi
Orario

7 settembre 2013, ore 17.30

Biglietto d'ingresso

Ingresso libero fino ad esaurimento posti

Informazioni

Per informazioni tel. 060608 (tutti i giorni dalle 9.00 alle 21.00)

torna al menu di accesso facilitato.