Bassorilievo con scudo araldico della famiglia Buccabella

Bassorilievo con scudo araldico della famiglia Buccabella
Autore: 

Bottega romana

Tipologia : 
Scultura
Anno: 
prima metà del XIV secolo
Materia e tecnica: 
rilievo in marmo
Dimensioni: 
68 x 103 x 8,8 cm
Provenienza: 
chiesa di San Biagio de Mercato
Inventario: 
MR 44455

Questo rilievo proviene da edifici demoliti o rimaneggiati a seguito di importanti interventi urbanistici: la chiesa di San Biagio de Mercato, fatta erigere dalla famiglia Buccabella, la chiesa di Sant’Andrea in Vincis e la chiesa dell’Aracoeli, parzialmente demolita per la costruzione del monumento a Vittorio Emanuele II.
Il frammento altomedievale è stato ritrovato durante gli scavi seguiti agli sventramenti per l’apertura della via del Mare, tra piazza Montanara e la zona oggi occupata dal palazzo dell’Anagrafe.

Opere del percorso

La sala

Piano III - Sala 17  "Demolizioni della Spina dei Borghi" © Mimmo Frassineti

(sale 16-17-18-19) 

Il terzo piano del nuovo allestimento è dedicato alla Roma moderna, a partire dalla proclamazione della città a capitale del Regno d’Italia (1871), con il progetto per la costruzione degli argini del Tevere e il Piano Regolatore del 1883.