Classico e moderno

Simili eppure inconfondibili nella propria diversità, la calotta del Pantheon e il lanternino di S. Ivo alla Sapienza si contendono il primo piano, tra il rosso dei mattoni e il luccichio dei coppi sopra i tetti di vecchi edifici in Campo Marzio. Borromini certo guardò quei gradoni che profilano la forma e alludono ad ascese ben più ardite: la sua lanterna è un chiodo che, in cima ad una ziggurat moderna, si avvita all’infinito nell’azzurro di Roma. Città Eterna.

Segui le avventure di John Staples su Facebook e su Twitter.

#JoinJohn